La torta nuziale… tra gusto ed estetica

Beh… qui il discorso si fa interessante. In fatto di torte io penso non ci siano davvero regole e non tengano mode. Quando una coppia di sposi decide per l’una o l’altra è solo per una questione di gusto. A volte vince quello estetico e a volte quello del sapore. Spesso ho visto scegliere la Nude cake, torta di derivazione americana che si addice particolarmente ai matrimoni in stile green. Quelli dove a farla da padrone è la natura con i suoi elementi ed i suoi colori. E allora parliamo di spighe di grano, della lavanda, delle foglie di ulivo , dei fiori di campo. Molto bella da vedere, con il suo essere semplice, imprecisa… molto nature fa davvero venire l’acquolina in bocca. Una volta nel piatto però… non ci troveremo dinnanzi ad una torta all’italiana. La ricetta appartiene alla cultura americana dunque la differenza c’è e si sente. Buona o non buona (non sono io a doverlo stabilire) questa resta solo una questione di gusti.

Da anni, oramai, c’è la pasta di zucchero che ha invaso letteralmente vetrine delle pasticcerie, i social e la tv. Con la lavorazione della pasta da zucchero e con l’infinita gamma di colori in cui può essere realizzato l’impasto, i maestri pasticceri sono in grado di realizzare davvero qualsiasi desiderio in termini di forma. Un matrimonio a tema, faccio un esempio, quale finale migliore può avere se non la comparsa di una torta che ricalca il tema seguito magari sin dalle partecipazioni dalla coppia? Tema che può essere sviluppato attraverso i colori, attraverso la forma della stessa torta o dalla realizzazione ed applicazione di piccoli elementi sapientemente lavorati.

Una tra le soluzioni che preferisco è addobbare il tavolo della torta con più torte… ad esempio la millefoglie ( per la quale impazzisco!). Giocando sulle diverse altezze e sulle differenti forme il tavolo può essere riempito da più torte che tutte insieme formeranno una scenografia davvero speciale. O ancora una torta-non-torta fatta di mini cake. Idea originale e simpatica… che vedo particolarmente per un matrimonio dallo stile free, insomma di quelli dove a primeggiare sono la libertà e la leggerezza.

C’è da dire una cosa. La torta non è il solo elemento con cui realizzerete un bel tavolo. Elementi in linea con lo stile del matrimonio (ad esempio fiori, nastri, candele, elementi nel colore degli sposi) dovranno completare il tutto al fine di rendere l’angolo del taglio, l’angolo dove il ricevimento si conclude e si apre la festa, scenografico, romantico e indimenticabile.


ISCRIVITI GRATIS! In regalo avrai il Diario di nozze

Lascia un commento