Creare angoli seguendo il tema del matrimonio

Lo stile del matrimonio è un dettaglio che riveste importanza. Racconta la coppia, la sua storia, il suo modo di vivere. Scegliendo lo stile giusto gli sposi parleranno di sé nel proprio giorno più importante. Sostengo sempre lo stesso concetto: ovvero, nell’organizzare il ricevimento di un matrimonio la cosa davvero importante è dare spazio ai dettagli e maggiore sarà la riuscita dell’evento. Non si tratta di particolari importanti ma di dettagli che fanno la differenza.

Che sia un addobbo floreale piuttosto che luci che regalano giochi. Può essere anche un momento di animazione che sorprenderà gli ospiti e li allieterà con qualcosa che non si aspettavano di vedere. E ancora può essere il colore scelto e che si ripeterà nei vari momenti dell’evento. Ad esempio, il colore di quest’anno è l’ultra violet. Un colore che adoro e con il quale si può dar vita a scenografie indimenticabili ed originali. Allestire un angolo particolare, capace di rendere unico l’evento non è sempre semplice. Bisogna studiarlo tenendo presente diverse componenti. E solo riflettendoci bene, pensando e ideando si può creare qualcosa di particolare.

E non dimentichiamo l’aspetto fotografico. Come spesso ripeto, offrire al proprio fotografo più spunti possibile è la carta vincente per ritrovarsi un ricordo davvero meraviglioso di quel giorno. Negli ultimi anni vanno molto di moda gli angoli per le foto, per la raccolta di firme e pensieri, la confettata, le torte scenografiche. Ma non è detto che per un evento al top bisogna rispettare una scaletta. Inventarsi qualcosa di nuovo è sempre vincente. Prendere spunto dalla propria storia d’amore può essere un buon punto di partenza e il resto, piano piano, verrà da sè.

E voi, che stile avete scelto per il giorno dle vostro sì?

Lascia un commento